Il letto di Procuste

Ott 7th, 2018 DSA, Occhi sul mondo, Psicologia 4 min di lettura

Questo mito, al pari di tutta la mitologia greca, coglie un nodo senza tempo dell’animo umano, una tendenza, una sorta di difesa rispetto al nuovo, al diverso, figlia di paure ancestrali, una difesa che va accolta, elaborata, curata e quindi definitivamente salutata. Questo mito narra di Procuste, un locandiere che gestiva una taverna fra le colline di Attica dove offriva alloggio ai viandanti. Dietro quella barba…

Banchi fuori misura diviene un romanzo in carta e inchiostro!

Set 27th, 2017 DSA 2 min di lettura

Si, da quando pragmaticamente prima, sui dati della mia ricerca poi, ho formulato e verificato l’ipotesi che un percorso scolastico particolarmente frustrante potesse essere l’evento traumatico alla base della forte disistima di sé e della percezione scottante di inadeguatezza che caratterizzava vari quadri di disagio psicologico di un sostanzioso numero di miei pazienti, ho sentito l’urgenza di comunicarlo. Aver svelato ai soggetti testati nel mio…

le storie degli altri ci insegnano la nostra

Apr 3rd, 2017 DSA, Psicologia 1 min di lettura

Banchi fuori misura, questo il titolo del mio ultimo lavoro che raccoglie le storie dei 34 soggetti testati nella mia ricerca ‘la scuola come fattore di rischio’, svolta in collaborazione con l’arcispedale di Reggio Emilia, le logopediste Rossella Grenci e Antonella Spota e la psicologa Laura Pecoriello, mia figlia e dys come me. La succitata ricerca per la quale si ringraziano inoltre i colleghi Maria…

“Longe præstantius est præservare quam curare.”

Feb 26th, 2017 DSA 7 min di lettura

“longe præstantius est præservare quam curare.” (Bernardino Ramazzini, De morbis artificum diatriba) Prevenire è meglio che curare, già, ma da una parte curare e più redditizio, dall’altra, prevenire richiede attenzione, lungimiranza, coraggio… Se questo è vero per ogni evenienza, con i bambini, data l’estrema plasticità del loro sistema, dovuta proprio alla giovanissima età, lo è ancora di più. Eppure, almeno per alcune cose, proprio con loro, non…

Pensare per immagini

Feb 18th, 2017 DSA 4 min di lettura

Avevo 14 anni, leggevo Hermann Esse, all’epoca lettura di nicchia, ma proprio nicchia, eppure fra i miei amici più grandi girava tanto. Di tutti i suoi bellissimi scritti, Narciso e Boccadoro mi incantò. Fu la prima volta che lessi del pensiero per immagini, ancora sconosciuto ai più come definizione, immagino lo fosse all’autore stesso… un amore a prima vista, senza se e senza ma, l’inconscio…

Il nostro tempo

Dic 18th, 2016 DSA, Occhi sul mondo 2 min di lettura

Cosa sta succedendo al nostro tempo? Volo Stati Uniti/Italia, passeggera morde al braccio la hostess che, a causa dell’imminente decollo, le porta in ritardo dell’acqua, la ferisce a sangue, partenza ritardata dalla necessità di un intervento medico… Sembra uno scherzo, purtroppo non lo è, il volo di mia cugina di rientro in Italia per le vacanze di Natale, ieri è arrivato con un forte ritardo…

Dislessia: costruiamo insieme un futuro di diritti e informazione

Ott 24th, 2016 DSA 1 min di lettura

Uno stralcio del mio intervento alla bella conferenza organizzata dalla sezione AID di Salerno ‘Dislessia: costruiamo insieme un futuro di diritti e informazione’… si costruiamo un futuro dove le differenze siano specificità del singolo e risorsa per la comunità: quel diritto ad essere diversi, che oggi riconosciamo ad un altro, domani sarà riconosciuto a noi, siamo tutti diversi…

Un regalo dai o ai DSA?

Ott 9th, 2016 DSA 3 min di lettura

Vorrei dare il mio contributo a questa settimana della Dislessia non solo con gli eventi a cui ho partecipato ma condividendo con voi questo mio lavoro di qualche anno fa, esaurita la prima edizione, piuttosto che ristamparlo, lo metto qui per quanti vorranno leggerlo… “I DSA per primi hanno indotto la scuola italiana ad adoperare le tecnologie digitali, spesso però la possibilità dell’utilizzo dei cosiddetti…

Il registro elettronico, che passione!

Ott 4th, 2016 DSA 2 min di lettura

Oggi voglio raccontarvi la storia di Maria, è pigra, poco volenterosa e non ha voglia di imparare, a volte si è mostrata persino oppositiva, si, signora preside, si è ostinatamente opposta all’utilizzo del materiale scolastico d’uso e, quando proprio vi è stata costretta, ha utilizzato mille trucchetti, l’ho sorpresa più volte intenta a farsi suggerire da alunni molto più piccoli di lei. Si porta dietro…

La nostra ricerca si affaccia in Europa

Set 22nd, 2016 DSA, Psicologia 4 min di lettura

Siamo a Modena durante il V congresso Europeo EDA con la nostra ricerca, La scuola come fattore di rischio, a supporto di quanto sosteniamo, questa volta riporto l’ultimo, ennesimo caso, quello del piccolo G. E’ venuto al mio studio solo pochi giorni fa, nell’ultimo anno è stato molto agitato, presenta pavor nocturnus, reagisce alla frustrazione con comportamenti autolesionisti, la mattina ha mal di stomaco, vomita….